Incentivi Impianti Geotermici

Incentivi Impianti Geotermici

Dal 20 Aprile 2018 è in vigore il Decreto 29 marzo 2018 che individua le modalità di verifica delle condizioni per il riconoscimento dei premi per gli impianti geotermici, giovedì 19 aprile è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Il testo riguarda gli schemi di incentivazione alle fonti energetiche rinnovabili ed soprattutto individua le modalità di verifica delle condizioni per i premi e tariffe speciali per impianti geotermici.

Gli incentivi per la geotermia a cui si riferisce il nuovo decreto sono stati previsti dall’Art 27 del decreto 6 luglio 2012, è necessario rispettare le modalità di verifica e di comunicazione stabilite con il decreto.

Il testo del decreto definisce in modo puntualetest e le verifiche a cui gli impianti devono essere sottoposti per ottenere gli incentivi, e si riferisce a due tipologie di impianti:

  • Quelli a totale reiniezione del fluido geotermico nelle formazioni di provenienza e con emissioni di processo nulle;
  • Quelli ad alta entalpia che abbattono almeno il 95% del livello di idrogeno solforato e mercurio contenuto nel fluido all’ingresso dell’impianto, anche a seguito di rifacimento;

Stabilisce anche le modalità di verifica per la richiesta di assegnazione della tariffa-premio per impianti geotermici innovativi e avanzati che fanno ricorso a tecnologie avanzate non ancora pienamente commerciali.

L’energia geotermica è quindi un ottima soluzione ricca di vantaggi e oggi ancor più vantaggiosa!!

 

Articolo realizzato da Aeromeccanica Veneta S.r.l.

› CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Comments

Lascia un commento