Edilizia Libera 2018

Edilizia Libera 2018

Edilizia Libera, in queste ultime settimane quanto ne abbiamo sentito parlare?

On-line c’è un po’ di confusione sulle opere che effettivamente si possono realizzare senza particolari permessi.

Il dpr non stabilisce che tutti possono fare tutto ma che per fare dei particolari interventi non c’è bisogno del permesso di costruire, SCIA o CILA.

Il dpr 380/2001 (testo unico edilizia) definisce all’art. 6 le diverse categorie di interventi realizzabili in edilizia libera, nel dettaglio possono essere eseguiti i seguenti interventi:

  1. gli interventi di manutenzione ordinaria
  2. gli interventi di installazione delle pompe di calore aria-aria di potenza termica utile nominale inferiore a 12 kW;
  3. gli interventi volti all’eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di ascensori esterni, e di manufatti che alterino la sagoma dell’edificio;
  4. le opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico, ad esclusione di attività di ricerca di idrocarburi, e che siano eseguite in aree esterne al centro edificato;
  5. movimenti di terra solo per l’esercizio dell’attività agricola e le pratiche agro-silvo-pastorali, compresi gli interventi su impianti idraulici agrari;
  6. le serre mobili stagionali, sprovviste di strutture in muratura, funzionali allo svolgimento dell’attività agricola;
  7. le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque;
  8. pannelli solari, fotovoltaici
  9. le aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Tutti i punti sopra elencati sono considerati interventi in edilizia libera, ma necessitano comunque di una semplice comunicazione di avvio lavori al comune, anche le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee.

Il punto difficile da definire è il punto 1, interventi di manutenzione ordinaria cosa sono?

Nella manutenzione ordinaria, rientrano tutti gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.

Articolo realizzato da Aeromeccanica Veneta S.r.l.

› CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Lascia un commento